Il nostro studio è in grado di supportare le indagini difensive, finalizzate ad attuale il principio di parità tra accusa e difesa introdotte dalle legge n° 397 del 7/12/2000, operando investigazioni dirette e supportando nella valutazione delle fonti dichiarative.

Servizi per indagini informatiche:

  • Acquisizione e duplicazione dei dati su supporti magnetici e ottici, realizzazione di copia forense bit a bit, messa in sicurezza dei dati nel rispetto della catena di custodia con calcolo degli hash su qualsiasi altro supporto di memorizzazione dati (p.es. hard disk, memory card, CD/DVD, lettori MP3, memorie USB, floppy disk, memorie SD fotocamere, smartphone, centraline automobilistiche e sistemi di navigazione).
  • Analisi di sistemi Windows, Linux ed Apple con ricostruzione delle attività svolte (navigazione su Internet, posta elettronica, installazione e utilizzo di software, copiatura di file, analisi delle immagini, analisi file di log, timeline), anche con analisi live.
  • Analisi di smartphone Android, iOs, Windows, Blackberry con ricostruzione delle attività svolte (chat whatsapp ed altre, navigazione su Internet, posta elettronica, installazione e utilizzo di app, analisi delle fotografie, timeline).
  • Recupero di file cancellati, recupero chat (p.es Facebook, Whatsapp) file temporanei, file nascosti, analisi dello spazio non allocato.
  • Recupero dati cancellati da qualsiasi supporto si memoria (chiavi usb, memory card, hard disk, macchine fotografiche digitali …).
  • Analisi di Server, ricostruzione di attività anomale, accessi abusivi, tentativi di intrusione e compromissione.

Principali reati trattati:

  • Stalking con mezzi informatici
  • Cyberbullismo e sexting
  • Falsità in documenti informatici (art. 491-bis c.p.)
  • Detenzione/consultazione e diffusione di materiale pedopornografico (art. 600 c.p. e s.s.)
  • Accesso abusivo ad un sistema informatico (art. 615-ter c.p.)
  • Detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso (art. 615-quater c.p.)
  • Diffusione di programmi diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico (art. 615- quinquies c.p.)
  • Violazione della corrispondenza e delle comunicazioni informatiche e telematiche (art. 616, 617-quater, 617-quinquies, 617-sexies c.p.)
  • Rivelazione del contenuto di documenti segreti (art. 621 c.p.)
  • Trasmissione a distanza di dati (art. 623-bis c.p.)
  • Danneggiamento di sistemi informatici o telematici (art. 635-bis c.p.)
  • Frode informatica (art. 640-ter c.p.)
  • Violazione della privacy in ambito informatico
  • Diritto d’autore (file sharing, peer to peer, P2P, copyright)
  • Risarcimento danni per vizi di software gestionale o applicativi sviluppati ad hoc
  • Falsificazione di documenti informatici
  • Reati tributari
  • Infedeltà coniugale
  • Dipendenti infedeli
  • Diffamazione a mezzo Internet
  • Evasione fiscale
  • Furto d’identità digitale
  • Grooming (adescamento di minore attraverso la rete Internet)
dianabol uk dianabol uk